Linea centraline RapidBike

La linea RapidBike oggi comprende soluzioni per ogni necessità ed esigenza:

RapidBike EVO, “Total Injection Control” gestione dinamica multimappa sonde lambda, iniezione auto-adattativa, gestione limitatori.

RapidBike RACING, ”All-In-One Professional Racing Module” gestione dinamica multimappa sonde lambda, iniezione auto-adattativa, anticipi d’accensione, gestione limitatori (anche in funzione pit-lane), controllo freno motore in decelerazione.

La gamma è completata da accessori qualificati quali My Tuning Bike (supporto autotuning su linea CAN-BUS), RapidBike Master (software di calibrazione mappe), Map Switch (selettori per gestione mappe multiple).

Per gli operatori del settore, il gruppo Dimsport Technology propone altri strumenti a supporto dell’attività di sviluppo delle calibrazioni dei motori quali il banco prova potenza DynoBike, versioni professionali di Tuning Bike e del software RapidBike Master.

RapidBike EVO - Total Injection Control

Evoluzione della tecnologia e dell’esperienza maturata con le RapidBike1, 2 e 3, è una centralina aggiuntiva che si interpone tra la ECU originale e gli iniettori.

Abbina prestazioni di assoluto rilievo ad una stupefacente semplicità d’uso grazie alla funzione di auto–adattatività: RapidBike EVO non richiede moduli aggiuntivi per realizzare questa funzione, dato che racchiude questa gestione al suo interno.

Obiettivo di questa applicazione è il “total injection control”, ovvero il completo controllo della carburazione tramite la gestione di tutti gli iniettori (fino ad otto) e delle sonde lambda. RapidBike EVO permette di intervenire sui tempi di iniezione (range da -100% a +150% rispetto ai parametri originali) e sul rapporto benzina/aria relativo alla carburazione stessa.

La funzione auto–adattativa gestisce la carburazione in modo automatico attraverso l’autoelaborazione di una mappa di correzione che va a sommarsi algebricamente – quando la moto è utilizzata – alla mappa impostata. Questo permette di migliorare ulteriormente la messa a punto effettuata da RapidBike EVO al fine di offrire le migliori prestazioni.

L’auto–elaborazione è impostata in tecnologia multipoint per combinazioni di numeri di giri (rpm) e apertura farfalla (tps), per tutto l’arco di funzionamento del motore, anche oltre il limitatore originale (ove gestito).

L’Evoluzione della specie

RapidBike EVO supporta inoltre la gestione di mappe multiple, ovvero la possibilità di impostare e attivare due set di mappe iniezione con differenti tarature di auto-adattatività per “cambiare la carburazione” con uno switch.

Sulle moto bicilindriche è possibile realizzare una mappa e un set di autocorrezione specifico per ogni cilindro al fine di migliorare ulteriormente il rendimento del motore.

Mediante il software scaricabile direttamente dal sito, tramite l’interfaccia USB fornita (o acquistabile per i kit RB Evo precedenti al 12/02/2011), il motociclista potrà realizzare le proprie mappe e fissare nuovi criteri auto-adattativi ogni qualvolta lo riterrà opportuno, al fine di ottenere le prestazione volute.

Altre caratteristiche esclusive sono lo spostamento del limitatore di giri motore (fino a + 1.000 rpm) e eliminazione limitatore di velocità.

RapidBike EVO supporta inoltre la gestione di mappe multiple, ovvero la possibilità di impostare e attivare due set di mappe iniezione con differenti tarature di auto-adattatività per “cambiare la carburazione” con uno switch.

Sulle moto bicilindriche è possibile realizzare una mappa e un set di autocorrezione specifico per ogni cilindro al fine di migliorare ulteriormente il rendimento del motore. Mediante il software scaricabile direttamente dal sito, tramite l’interfaccia USB fornita (o acquistabile per i kit RB Evo precedenti al 12/02/2011), il motociclista potrà realizzare le proprie mappe e fissare nuovi criteri auto–adattativi ogni qualvolta lo riterrà opportuno, al fine di ottenere le prestazione volute. La centralina viene fornita già tarata in kit e si interfaccia al cablaggio della moto tramite connettori originali specifici per ciascun modello.

Gli standard di costruzione sono specifici del settore Automotive e rispondono a criteri quali compatibilità elettromagnetica, resistenza agli urti/vibrazioni, alle escursioni termiche e agli agenti atmosferici (es. impermeabilità).

La centralina viene fornita già tarata in kit e si interfaccia al cablaggio della moto tramite connettori originali specifici per ciascun modello. Gli standard di costruzione sono specifici del settore Automotive e rispondono a criteri quali compatibilità elettromagnetica, resistenza agli urti/vibrazioni, alle escursioni termiche e agli agenti atmosferici (es. impermeabilità).

Contattaci per maggiori informazioni

RapidBike Racing - Enjoy Racing!

Vera rivoluzione nella tecnologia applicata in ambito motociclistico, RapidBike RACING è il più completo e innovativo sistema oggi disponibile per la gestione funzionamento motore realizzato tramite centralina aggiuntiva. Risultato ultimo e più performante della collaborazione con il reparto tecnico del team LCR Honda di MotoGP, RapidBike RACING è uno strumento tecnologicamente avanzato che garantisce il massimo supporto elettronico ai più elevati livelli competitivi, grazie ad una capacità di calcolo dieci volte superiore alla già apprezzata RapidBike 3.

Evoluzione progettuale e completamento funzionale della già innovatrice EVO, la centralina RACING analizza e gestisce contemporaneamente fino ad 8 parametri in ingresso, li ottimizza sulla base delle impostazioni attivate e li invia al motore.

Le novità introdotte dalla RapidBike RACING sono molteplici:

Ignition timing dynamic control: esclusivo sistema di gestione della fase per controllare l’anticipo del ciclo motore e portarlo al massimo rendimento (nel grafico due test comparativi della potenza erogata da una R6 a banco: la linea rossa rappresenta il test con RapidBike RACING in funzione).

Engine braking control: gestione del freno motore in decelerazione, per eliminare il fastidioso saltellamento del retrotreno in staccata e migliorare la stabilità del veicolo nella percorrenza delle curve.

Pit-lane rpm limiter: limitatore azionabile manualmente che riduce l’erogazione della potenza per rimanere a velocità costante quando si entra nella zona box.

Switch multi sets: non un semplice cambio di mappa, ma il passaggio ad un set completo di mappe di anticipo, iniezione, limitatori (anche in funzione pit-lane), gestione freno motoree persino dell’auto-elaborazione della mappa di iniezione (auto-adattatività).

Performance al top!

La gestione attiva dei limitatori di giri motore e di velocità, determinante in ambito competitivo, merita di essere descritta dettagliatamente in quanto supportata da soluzioni tecnologiche all’avanguardia, adatte anche per l’impiego stradale. Per questo motivo, tale gestione è resa disponibile sia per RapidBike RACING, sia per RapidBike EVO: la nostra tecnologia emerge e rende obsoleto quanto disponibile oggi sul mercato.

Lo “spostamento” del limitatore di giri viene realizzato su una scala di valori progressiva al fine di ottenere una erogazione fluida e progressiva anche nel range di giri aggiuntivo. Alcune funzioni sono specificamente supportate dalla centralina in questa fase per il raggiungimento della miglior prestazione (es. pompa di ripresa, modulazione del segnale sonda lambda, ecc.). Anche il limitatore di velocità rientra tra i parametri gestiti da RapidBike RACING e RapidBike EVO: la massima resa per la tua voglia di pista.

La centralina aggiuntiva Rapid Bike RACING è stata progettata per essere un punto di riferimento nel settore agonistico e rappresenta la tecnologia più evoluta per spingere una moto al top delle prestazioni, grazie a soluzioni tecniche uniche come la gestione del segnale della fase albero motore. Siamo partiti dal controllo completo della carburazione della Rapid Bike EVO ed abbiamo aggiunto tutte le funzionalità che servono per essere un punto di riferimento nel settore agonistico:

MAPPA DI ANTICIPO: con la gestione del segnale del pick-up per un controllo accurato e puntuale delle fasi di niezione e accensione;

FRENO MOTORE: gestito in decelerazione, per eliminare il saltellamento del retrotreno in staccata e migliorare la stabilità del veicolo in curva;

PIT-LANE LIMITER: attivabile con uno switch al manubrio, per ridurre l’erogazione della potenza e rimanere a velocità costante in zona box;

DUAL SETTING: per l’ottimizzazione dei principali parametri del motore grazie alla possibilità di selezionare in tempo reale il miglior settaggio fra due differenti preimpostati. La centralina acquisisce due nuove funzioni grazie all’abbinamento con il nuovo controller YOUTUNE, per avere una moto sempre più performante e sicura;

TRACTION CONTROL: Il suo funzionamento si basa su un controllo accurato del segnale fase albero motore per determinare l’accelerazione e limitarla se fuori dal range utile per la trazione, tagliando sequenzialmente e progressivamente il segnale degli iniettori. Un sistema facilmente regolabile che garantisce la possibilità di dare un contributo alla sicurezza ed affidabilità in tutte le condizioni di guida.

LAUNCH CONTROL: Quando lo si attiva da YOUTUNE, consente di effettuare la partenza “assistita” sbloccando e controllando l’erogazione, da quando si innesta la frizione, per raggiungere la massima accelerazione.

LIMITATORE ANDATURA: Quando lo si attiva da YOUTUNE, consente di limitare l’erogazione del motore entro il regime di giri motore che si stava tenendo in modo molto progressivo e dolce per “contenere” l’esuberanza del motore specialmente nel traffico.

Altre funzioni gestibili in tempo reale tramite l’abbinamento dello YOUTUNE alla centralina RACING sono:

QS modifica dei tempi di taglio del cambio elettronico mentre si guida per raggiungere il massimo nella cambiata;

AFR modifica valore target AFR della funzione auto-adattativa, o auto-rimappante con My Tuning Bike, per ottimizzare la carburazione in tempo reale;

EB affinamento intervento del freno motore per costruire il feeling in staccata e percorrenza curva;

RPM visualizzazione di una serie di parametri di funzionamento del motore e l’intervento di EB e TC oltre all’attivazione del Limitatore di Andatura quando necessario.

Con RapidBike Racing non hai rivali!

Le centraline RACING sono disponibili nel nuovo kit Exclusive: una versione più essenziale, dal prezzo particolarmente appetibile, ottimizzata per un utilizzo esclusivo su uno specifico modello di moto (ovvero non riprogrammabile per essere installata su altri modelli).

L’elenco aggiornato di tutte le applicazioni disponibili è consultabile sul sito del produttore.

Contattaci per maggiori informazioni

Rapid Bike - Mappatura personalizzata

MAPPATURA PERSONALIZZATA PER TUTTI I POSSESSORI DI CENTRALINE RAPID BIKE : 2 – 3 – EVO – EVO RACING

Info e Costi